Affiliate Marketing con il Gulash

Affiliate Marketing con il Gulash

affiliazione_marketing

Finalmente possiamo scrivere di Marketing Online e di Marketing Affiliato. Un Blog nuovo fiammante per discettare su questa affascinante materia. Bello vero? Questo settore del Marketing a dire il vero non è scoperta di questi ultimi giorni. In una forma chiaramente molto rudimentale e di semplice ricompensa per servizi di conclusione di un affare era ben noto anche nell’antichità con la mediazione romana ed in seguito attorno all’anno Mille nelle repubbliche marinare, per cui quella odierna può essere vista come la sua versione adeguata ai mercati digitali dei nostri tempi.

Interagire online in effetti non è molto diverso dalla normale interazione offline. E’ il contraltare delle nuove tecnologie che ha reso semmai la platea di interlocuzione un tantino più spaziosa. Le tecnologie di oggi rendono i processi di contatto, acquisizione dell’ordine di acquisto, calcolo commissione e Back Order tremendamente scientifici e precisi, fino al punto di poter stare praticamente a guardare mentre il proprio conto corrente si rimpingua da solo. I software di tracciamento possono identificare nei dettagli chi ha effettuato una transazione, dove e a che ora ha comprato, quale articolo, con quale modalità di pagamento e molti altri particolari della vendita effettuata. La frontiera del possibile si spinge ancora più in la, seguendo il navigatore di un sito web nelle sue intenzioni di acquisto, affinchè si possa costruire un profilo individuale del singolo “futuro consumatore”, contenente i suoi dati di acquisto ma anche informazioni su cosa si è pronti a comprare nel lasso di tempo. Senza fare qui considerazioni etiche sulla privacy, le quali non ci competerebbero, questo è già realtà. Siamo ancora a ragionare e già vediamo che l’attenzione si è spostata sul mercato del mobile e sul tracking degli acquisti effettuati da smartphone oppure da tablet. Analisti come la IBM Digital Analytics danno quasi la metà degli acquisti online dell’appena trascorso periodo natalizio come proveniente da traffico mobile. L’affanno è già rivolto alla misurazione di quanti per acquistare usano la tavoletta oppure il sempre più tecnologico telefonino.

Tra le attività più interessanti si fa largo anche il cosiddetto Content Marketing. L’insieme di quelle attività che ruotano cioè attorno alla reputazione aziendale ed alla redazione da parte delle imprese di contenuto redazionale di sempre maggiore qualità.
Presa di coscienza del marchio, rafforzamento della interazione con la platea di clienti e di interessati sono gli scopi della strategia di content delle aziende nella rete. Il tema Social Media e Social Media Engagement come canale di comunicazione non è altro che una parte della strategia delle imprese di interloquire con il mercato, di dare e quindi di ricevere informazioni da esso, le quali saranno poi debitamente utilizzate per lo sviluppo dei futuri prodotti.

Abbiamo visto che seppure in poche battute i temi di discussione per il nostro Blog sono già numerosi. Forse anche troppo, dato che alcuni di questi segmenti seguono uno sviluppo veloce, con ambizioni di diventare discipline proprie. La prossima volta proveremo a parlare del Gulash alla ungherese, che è uno dei nostri piatti preferiti. Caporedazione permettendo…

I commenti sono stati disabilitati.